Ethereum 2.0.: Come saranno i prossimi tre anni per la piattaforma dApp | Smartmixer.io | Best Bitcoin Mixer | SmartMixer.io
Smart Mixer Logo
two lines

Ethereum 2.0.: Come saranno i prossimi tre anni per la piattaforma dApp

L'Ethereum 2.0. ha fatto parlare le persone nello spazio di blocco. La premessa è interessante così come le caratteristiche che promette. Leggete di più per scoprire cosa ha in serbo per voi.

By Haley Jefferson

Thumbnail Image for Blog Article Ethereum 2.0.: Come saranno i prossimi tre anni per la piattaforma dApp
date_rangeFebruary 24, 2020 remove_red_eye 7117
Dall'alba delle blockchain e delle criptovalute, è emerso che una maggiore velocità delle transazioni e la scalabilità sono sfide importanti. Ethereum 2.0, l'ultima fase dello sviluppo della piattaforma Ethereum cerca di eliminare queste carenze e di trasformare in realtà il concetto di "supercomputer mondiale". In effetti, la seconda rete blockchain più popolare ha grandi promesse.

Ethereum, la piattaforma di elaborazione distribuita pubblica e open source basata sulla Blockchain è stata inizialmente rilasciata a luglio 2015. Questa rete che funge anche da sistema operativo con funzionalità di contratti intelligenti è quasi esclusivamente responsabile della fioritura che lo spazio ICO ha visto tra 2016 e metà 2018.

Venendo con le innovazioni che gli autori originali Vitalik Buterin e Gavin Wood pensavano di affrontare i problemi che hanno sfidato la Blockchain Bitcoin, Ethereum ha invece affrontato alcune sfide a sé stanti.

I suddetti problemi e la necessità di migliorare lo spazio Blockchain, migliorare la velocità delle transazioni , migliorare la sicurezza e incorporare la scalabilità integrata hanno creato la necessità di lavorare diligentemente sull'ultima fase del progetto: Ethereum 2.0.

La panoramica di Ethereum 2.0

In breve, Ethereum 2.0 è l'ultima fase delle fasi di sviluppo della piattaforma Ethereum. Chiamata anche Serenity, questa fase trasferisce la piattaforma da uno stato Proof of Work (PoW) a un modulo Proof of Stake (PoS). Presenta inoltre una nuova Ethereum Virtual Machine (EVM).

La tabella di marcia di questa fase prevede quattro fasi, ovvero la catena Beacon, che dovrebbe essere completata nel primo trimestre del 2020. La seconda fase è rappresentata dalle catene di cocci che dovrebbero essere installate nel 2021 e la nuova macchina virtuale Ethereum meglio conosciuta come eWASM completamento all'incirca nello stesso momento.

L'ultima fase prevede lo sviluppo continuo, che avverrà nel 2022 da ora in poi.

Nel complesso, Ethereum 2.0 si riferisce a tutti gli aggiornamenti della fase Serenity di Ethereum che cercano di rendere la blockchain più veloce, più scalabile e con prestazioni migliori.

Per comprendere meglio questa affermazione, è importante comprendere innanzitutto le varie fasi di sviluppo ed evoluzione della piattaforma Ethereum. In sostanza, queste fasi incorporano anche le forcelle intermedie che punteggiano il processo di sviluppo.

Una piccola retrospezione

The Frontier - Block # 0

Questo blocco si riferisce alla fase di creazione iniziale della piattaforma Ethereum che include il lavoro svolto tra luglio 2015 e marzo 2016.

L'era glaciale - Blocco # 200.000

Questo, in sostanza, è il primo hard fork della piattaforma. È stato programmato come misura che introdurrebbe l'aumento esponenziale della difficoltà per incoraggiare il passaggio da PoW a PoS quando il passaggio diventasse necessario.

Fattoria - Blocco # 1.150.000

La fattoria si riferisce al secondo stato della piattaforma. È stato lanciato a marzo 2016 al completamento della frontiera.

DAO - Blocco # 1.192.000

Questa fase è avvenuta quando il famigerato attacco DAO è avvenuto sulla piattaforma Ethereum. Per rimborsare le vittime di detto attacco, la piattaforma ha subito un duro fork che ha portato a Ethereum ed Ethereum Classic. Dopo il duro fork, le due valute sono diventate due sistemi contrapposti.

Fischio al mandarino - Blocco # 2.463.000

Questa era un'altra forchetta nella piattaforma. Tali forcelle rigide servono a vari scopi. Questo particolare, ad esempio, è stato istituito per primo, ricostituito per modificare il calcolo del gas di alcune operazioni di input / output (I / O). In secondo luogo, è servito a ripulire lo stato accumulato che ha seguito l'attacco denial-of-service (DoS) che ha cercato di sfruttare il basso costo del gas delle operazioni di cui sopra.

Drago spurio - Blocco # 2.675.000

In questa fase dello sviluppo della piattaforma, gli attacchi DoS e i loro vettori erano prevalenti. Questo hard fork ha affrontato i suddetti attacchi, ha ottenuto l'autorizzazione dello status e ha istituito una struttura di rimborso per gli attacchi.

Metropoli Bisanzio - Blocco # 4.370.000

Lanciato a ottobre 2017, Metropolis Byzantium ha segnato la terza fase nello sviluppo della piattaforma Ethereum. Serviva anche come forcella rigida, la prima in realtà, delle due forcelle Metropolis.

Costantinopoli - Blocco # 7.280.000

Costantinopoli si riferisce al secondo hard fork nello stadio Metropolis. È stato concluso a febbraio 2019. Comprendeva modifiche introdotte per risolvere i problemi di sicurezza che i programmatori della piattaforma avevano il nome in codice di Pietroburgo.

Istanbul - Blocco # 9.056.000

Questo è l'ultimo hard fork prima del passaggio a Ethereum 2.0. È stato attivato all'inizio di dicembre 2019 in primo luogo, fornire soluzioni di sicurezza e, in secondo luogo, per offrire incentivi ai migranti dall'algoritmo PoW a PoW.

What Next?

Con una road map e un piano di lavoro così elaborati, si è tentati di chiedere, perché Ethereum 2.0?

E cosa succederà dopo tutte queste fasi?

Innanzitutto, è chiaro che Ethereum è in fase di sviluppo dal suo lancio. I duri raccontano tutto. In secondo luogo, ci sono problemi intrinseci che il nuovo progetto vuole affrontare. Gli obiettivi chiave di Ethereum 2.0. siamo:

Sicurezza : aumenta il numero di validatori e la loro partecipazione per unità di tempo utilizzando tecniche di crittografia e progettazione.
Resilienza : limita o elimina i tempi di inattività anche quando la maggior parte dei nodi non è in linea.
Semplicità : sacrificare determinate efficienze per massimizzare la semplicità.
Decentralizzazione : consente ai laptop consumer di elaborare i frammenti. Consenti alla maggior parte dei dispositivi di fascia bassa di partecipare alla convalida.
Longevità : migliora la sicurezza quantistica dei componenti. Prepara la piattaforma quantistica.

The End Goal

La piattaforma Ethereum spera di svelare un nuovo EVM migliore con Ethereum 2.0. diventa maggiorenne. Questo nuovo core, chiamato anche Ethereum WebAssembly o eWASM, funzionerà molto meglio e supporterà contratti intelligenti, stati, account e molti altri aspetti sulla blockchain.

In sintesi

Ethereum 2.0. significa molto per lo spazio di criptovaluta. Non è affatto il fine, tuttavia, poiché è un software e, come altri, è pronto per essere migliorato e risolto nel tempo. Se alla fine diventa un successo, significa che l'ambiente blockchain avrà ottenuto una rete completamente scalabile che è uno scopo generale. In effetti, il supercomputer del mondo sarà diventato una realtà. È uno dei progetti nello spazio il cui successo può aiutare ad accelerare la piena adozione delle criptovalute.


Fai qualcosa per la tua destra

Sii intelligente, sii anonimo

Mescola i miei cryptos chevron_right
close
anonymous

Someone created a currency Mixing Order using the pool

Mescola i miei cryptos
keyboard_arrow_up