Il CEO di Cryptocurrency Exchange è morto con l'unica chiave | Smartmixer.io | Best Bitcoin Mixer | SmartMixer.io
Smart Mixer Logo
two lines

Il CEO di Cryptocurrency Exchange è morto con l'unica chiave

Lo spazio cripto vede ogni tanto storie bizzarre. La morte di Gerald Cotten, amministratore delegato di un centro di cambio cripto-moneta, ne è un esempio. Continuate a leggere per i pezzi bizzarri.

By Jack Malmaris

Thumbnail Image for Blog Article Il CEO di Cryptocurrency Exchange è morto con l'unica chiave
date_rangeMarch 30, 2020 remove_red_eye 11771

Si è trattato di un caso di morte naturale, di suicidio o di omicidio premeditato?

Gerald Cotten ha fondato e diretto quello che era fino a circa un anno fa, il più grande scambio di crittografia del Canada. È morto mentre era in tournée in India in quelle che secondo i medici sono complicazioni derivanti dal morbo di Crohn. La sua morte ha gettato lo spazio di criptoscambio in un pandemonio. Al momento della sua morte, solo lui aveva le chiavi dei portafogli della sua borsa; ciò significa che nessuno poteva accedere ai 145 milioni di dollari dei depositi dei clienti che i portafogli contenevano.

Morte strana - Omicidio, suicidio o incidente?

Il mondo è un posto strano, o almeno così dice l'analogia. Succedono alcuni incidenti le cui circostanze possono spaventare la luce del giorno.

La storia qui evidenziata, per esempio, non è una storia ordinaria, sai, del tipo in cui pensi che far cadere i Bitcoins sia un lavoro troppo impegnativo e quindi lo ignori e comprometti la tua privacy nel processo. No, si tratta di una morte bizzarra. Il tipo di morte che può passare per omicidio o che può essere interpretata come una morte finta. La circostanza qui descritta corrisponde anche al concetto di incidente.

L'Annuncio

Quando la CNN ha dato la notizia della morte di Gerald Cotten, l'amministratore delegato di QuadrigaCX, il più grande centro di cambio di criptovalute del Canada, ha scelto lo striscione: "Un centro di cambio di criptovalute rischia di perdere 145 milioni di dollari a seguito della morte improvvisa dell'amministratore delegato. Il team che ha fatto e curato l'articolo ha pensato che questo banner fosse appropriato probabilmente perché nessuno in QuadrigaCX poteva accedere ai freddi portafogli del cambio.

Con i dipendenti della borsa chiusi fuori, i clienti rischiavano di perdere circa 145 milioni di dollari che avevano depositato nella borsa. Tuttavia, questo potrebbe non essere così inquietante come le circostanze della morte di Cotten. L'intera storia sembra una finzione.

Al momento della sua morte, QuadrigaCX aveva ben oltre 100.000 utenti attivi. Poco dopo la scomparsa del CEO, lo scambio si è precipitato alla Corte Suprema della Nova Scotia, dove ha ottenuto la protezione dei creditori. In una dichiarazione pubblicata sul suo sito web, lo scambio ha dichiarato di essere stato coinvolto in un frenetico tentativo di risolvere i suoi problemi di liquidità. Tali misure comprendevano il reperimento e la messa in sicurezza delle sue importanti riserve di criptocredito. La dichiarazione aggiungeva che nessuno degli sforzi intrapresi dalla valuta criptata aveva avuto successo.

Una copia dell'affidavit che Jennifer Robertson, la vedova di Cotten, ha pubblicato online, dice che il portatile che suo marito usava per eseguire QuadrigaCX era criptato. Affermava di non avere idea di quale fosse la password, e che le ripetute e diligenti ricerche a casa e in ufficio non avevano dato risultati. Questa dichiarazione sottolinea l'importanza di criptare i dispositivi e di rispettare le regole sulla privacy quando sono online. Ma questa è la storia di un altro giorno!

Il cammino verso la morte di Cotten

Cotten e Jennifer hanno viaggiato insieme in India. Avevano tutte le intenzioni di andare in luna di miele a Jaipur, la città rosa, o almeno così sembrerebbe. Tuttavia, hanno anche dovuto allestire una specie di spettacolo.

Per la luna di miele, la coppia ha prenotato un alloggio all'Oberoi Rajvilas, che è descritto come avere un senso del passato. Il design dell'hotel si ispira all'architettura tradizionale del Rajasthani, che si fonde perfettamente con le comodità del mondo moderno. Assomiglia molto alle persone che scelgono la destinazione dei mezzi piuttosto che ai viaggiatori autoproclamatisi viaggiatori che Mr. e Mrs. Cotten hanno rappresentato loro stessi per quanto riguarda il personale dell'hotel.

Il viaggio di beneficenza che non è mai stato!

Il motivo per cui il viaggio dei Cottens in India è avvolto nel mistero è che le informazioni che hanno dato non quadrano. Mentre lasciavano il Canada, la coppia ha intimato ad amici intimi e soci d'affari che si stavano imbarcando in un viaggio di beneficenza. Dovevano aprire un orfanotrofio in India.

Certo, hanno trascorso circa un'ora al giorno in un orfanotrofio, ma le informazioni disponibili mostrano che le elemosine che hanno fatto all'orfanotrofio non sono sufficienti per riparare una porta. Per persone con mezzi come i Cottens, ci si aspetterebbe di più. O forse il divieto che era stato imposto al commercio di crittografia in India al momento della visita ha reso loro impossibile finanziare il loro corso (...risate!).

Prendiamo, ad esempio, il costo della loro residenza a Jaipur. L'alloggio che la signora Cotten ha prenotato costa 923 dollari a notte. Avevano deciso di trascorrere quattro notti in questa struttura. Per qualcuno disposto a spendere una tale somma, ci si aspetterebbe che spendesse un po' di più per il motivo chiave del viaggio!

Inoltre, hanno visitato alcuni dei luoghi più rappresentativi del Paese, tra cui il Taj Mahal, il cui conto deve essere ammontato a migliaia di dollari.

O l'orfanotrofio non era in cima all'ordine del giorno, come hanno fatto credere a tutti, oppure era tutto per spettacolo. Qualunque sia il motivo, c'è puzza di polemica.

La polemica

Dopo aver completato un viaggio di otto giorni di quello che sembrerebbe un misto di tour e filantropia, i Cotten hanno fatto il check-in nella loro residenza per la luna di miele alle 18:00 dell'8 dicembre 2018. All'arrivo, sono stati accolti dai consueti asciugamani freddi dell'hotel e dai flauti di infusione di acqua di rose.

Poco dopo essersi sistemato nella sua stanza, Gerald lamentava un mal di stomaco acuto. Fu portato di corsa in un vicino ospedale privato dove il medico gli diagnosticò una gastroenterite acuta. Mentre si ammalava nel modo in cui Gerald potrebbe non essere controverso, i rapporti che il suo medico e l'addetto all'obitorio che ha imbalsamato il suo corpo hanno dato, hanno sollevato due domande critiche.

Secondo il dottor Sharma che si è occupato di Gerald, il paziente era febbricitante con condizioni di fondo del morbo di Crohn. La sua diagnosi silenziosa, tuttavia, tendeva più verso la diarrea del viaggiatore.

Gerald non ha mostrato segni di sofferenza. Anche la sua frequenza cardiaca e la pressione sanguigna erano normali. Il medico lo ha accompagnato in una sala di monitoraggio con solo antibiotici. Divideva la stanza con Jennifer.

Più tardi quella notte, le condizioni del paziente peggiorarono. Sviluppò difficoltà respiratorie e divenne irrequieto. L'addome si irrigidì, segno di perforazione, così il dottor Sharma lo portò in terapia intensiva. Il dottore pensò che fosse molto insolito che le condizioni di Gerald potessero degenerare in perforazioni.

Più tardi quella notte, Cotten ha avuto tre arresti cardiaci. È stato rianimato due volte, ma ha perso la battaglia per la vita il terzo. Il dottor Sharma ha ammesso in un'intervista che è raro che una persona dell'età di Cotten e con segni vitali come il suo muoia per il morbo di Crohn.

I rapporti del coroner e dell'imbalsamatore sono entrambi inconcludenti e non conclusivi! Il medico legale cita diverse pratiche procedurali che sono state omesse. Avrebbe dovuto ottenere dall'ospedale una documentazione che indicasse la causa della morte. Giura che tali documenti non gli sono mai arrivati. Inoltre, c'era la mano della polizia in tutta la vicenda. Ha ricevuto una telefonata per preparare i documenti per il passaggio del corpo in Canada.

Trattative scadenti

Quando QuadrigaCX ha annunciato la morte del suo CEO circa un mese dopo il fatto, c'è stato un grido d'allarme da parte degli utenti dello scambio. Lo scambio li ha chiusi fuori dai loro conti.

Le revisioni effettuate in seguito hanno dimostrato che Cotten non era l'astuto uomo d'affari, dopo tutto. Un rapporto di Ernst & Young mostra che potrebbe aver rubato fino a 200 milioni di dollari dai conti dei clienti della borsa per finanziare il suo stile di vita.

Il testamento modificato

I dettagli di una pubblicazione della Nuova Scozia mostrano che Gerald ha modificato il suo testamento poco prima di partire per l'India. La moglie ha detto che lo ha fatto seguendo i consigli del suo avvocato. Tuttavia, modificare un testamento, subire un infarto e morire per il morbo di Crohn non è la preoccupazione di un individuo di 30 anni, sano e benestante.

Mentre la narrazione ha scavato molto nell'indagine, un appassionato di crittografia può aver scelto qualcosa di molto lontano dalla morte dell'imprenditore canadese. Il suo staff non è stato in grado di accedere alle riserve di valuta criptata perché il suo computer era criptato. Questo dimostra quanto sia importante crittografare i dispositivi per la privacy.

A parte la norma secondo la quale un detentore di criptovaluta vive di Bitcoins, insistendo nell'utilizzare solo il miglior Mixer Bitcoin e rispettando i principi dell'anonimato, la crittografia dei vostri dispositivi è altrettanto importante.

I rapporti che questo scrittore ha esaminato indicano che Cotten ha installato un "interruttore dell'uomo morto" sulla macchina che ha usato per far funzionare lo scambio. Questa funzione dovrebbe inoltrare le password a una persona nominata nel caso in cui l'amministratore principale dovesse avere una disgrazia fatale.

Se è vero che l'ha fatto, come mai nessuno al QuadrigaCX ha potuto accedere alle riserve? È possibile che sia stato inoltrato a qualcuno al di fuori dei circoli QuadrigaCX? È questa la ragione per cui alcuni utenti stavano propagando la teoria che Cotten potrebbe aver inscenato la sua morte?

Molte cose non sono ancora definite e continuano le indagini su quello che è l'enigma del QuadrigaCX.

In sintesi

Le circostanze della morte di Gerald Cotten possono essere ancora un mistero, tuttavia, dalla storia, poche altre cose non lo sono. Speriamo che le autorità vadano a fondo della questione. Le lezioni apprese rapidamente, tuttavia, sono che la crittografia è molto importante per la maggior parte delle persone. Le semplici procedure per la privacy che includono i Bitcoin in burattatura, l'utilizzo del miglior mixer Bitcoin e i dispositivi di criptaggio possono proteggere la vostra ricchezza da uno spoglio sia necessario che inutile.


Fai qualcosa per la tua destra

Sii intelligente, sii anonimo

Mescola i miei cryptos chevron_right
close
anonymous

Someone created a currency Mixing Order using the pool

Mescola i miei cryptos
keyboard_arrow_up